Meteo Parma Previsioni meteo provincia di Parma
meteo parma
Nowcasting: Luned́ 4 Marzo - Deboli piogge possibili nelle prima parte del giorno. A seguire miglioramento.
LAM MeteoParma
Webcam
 
Report climatico Febbraio 2023
Redatto il: 01 marzo 2023 ore 17:27

RIASSUNTO CLIMATOLOGICO FEBBRAIO 2023
(e considerazioni sull'inverno 2022-23)

 

E veniamo dunque all'ultimo mese dell'inverno meteorologico; mese iniziato con valori di temperatura ancora nettamente sopra norma anche per la presenza del foehn che, specie nei giorni 2 e 4, ha soffiato in prevalenza da nordovest spingendo le temperature massime localmente a ridosso dei venti gradi.

Da domenica 5 complice l'avvezione di aria artica continentale dovuta allo sbilanciamento verso nordest dell'anticiclone atlantico, l'inverno si è preso quella scena che non aveva mai praticamente occupato in precedenza; infatti la settimana dal 5 al 12 si è rivelata la più fredda, non solo di febbraio, ma di tutto l'inverno.

La prima decade del mese nonostante tutto si è chiusa leggermente sopra norma grazie ai mitissimi primi quattro giorni che, confrontati con gli ultimi cinque, evidenziano una decade spaccata a metà:

primi quattro giorni: 8,7° (+3,7°)
ultimi cinque giorni: 2.3° (-2,6°)

Da domenica 12 nuovo ribaltamento delle condizioni meteo traghettate verso un quasi anticipo di primavera (ma solo per le massime pomeridiane) per l'ormai consueto assalto all'Europa occidentale dell'anticiclone atlantico coadiuvato da una componente subtropicale.

La seconda decade interessata per la sua totalità dalla rimonta anticiclonica è risultata la quarta più mite della serie storica dietro, nell'ordine, a 1998, 2020 e 1974; ma sulla media delle massime complice l'elevato soleggiamento si è issata addirittura al secondo posto, dietro al solo 1998, con una media di 15,0° ed uno scarto di +4,9°.

1° dec: 5,50° (+0,55°)  
2° dec: 9,20° (+3,15°) quarta più calda
3° dec: 9.40° (+2,15°)

Ricorre spesso sui media la classica frase "colpo di coda dell'inverno" per descrivere una fase fredda di stampo invernale sul finire della stagione; ed è proprio ciò che è avvenuto a partire da domenica 26 quando la nostra regione è stata investita da aria fredda di origine artica dopo il lungo periodo anticiclonico e mite dei giorni precedenti; la temperatura è scesa sotto la media normale negli ultimi due giorni del mese ed è ricomparsa anche la neve fino ad una quota sui 350/400 metri.

 

Il mese di febbraio chiude dunque sopra norma di 1,9° e, per trovare un mese più freddo della media bisogna risalire all'aprile del 2022: ben nove mesi fa; la media delle massime ha fatto segnare uno scarto positivo di +2,9° (con estrema di 17,8° il giorno 15); e la media delle minime uno scarto positivo di +1,0° con estrema di -2,9° il giorno 8.

In tutto in città i giorni di gelo sono stati sei e, almeno in questo caso, la normalità è stata rispettata.

Purtroppo decisamente male il bilancio pluviometrico che, con i soli 9,2 mm raccolti in soli due giorni di pioggia, manda in archivio un deficit di -83%

 

INVERNO 2022-2023

Con il mese di febbraio si è conclusa ancora una volta una insoddisfacente, per gli amanti del freddo, stagione invernale contrassegnata da rare incursioni fredde, in pratica solo due ed entrambe a febbraio; prova ne è che la temperatura media trimestrale si è attestata su un valore di +6,9°C con un'anomalia di +2,1° rispetto alla norma climatica 1991-2020; un valore che colloca questo inverno al terzo posto fra i più miti.

2019-2020: 7,4°
2006-2007: 7,0°
2022-2023: 6,9°

 

Un po' meglio è andata per le precipitazioni soprattutto grazie a dicembre:

DIC 22: 106,6 mm (+62%)
GEN 23:  55,8 mm (+26%)
FEB 23:  9,2 mm  (-83%)

Il totale di 171,6 mm eccede la norma di un esiguo +5%; ma allontana la stagione dalle più secche della serie storica.

Purtroppo per la quinta volta negli ultimi settanta anni non si è vista neve in città; e di queste cinque tre sono negli anni duemila (1974-75, 1982-83, 2006-07, 2016-2017 e 2022-2023).


A cura di: P. Fantini
MeteoParma.com - Previsioni e servizi meteorologici per la provincia di Parma
© MeteoParma 2000-2020 - P.IVA: 02477430348