Meteo Parma Previsioni meteo provincia di Parma
meteo parma
Nowcasting: Giovedì 8 Dicembre - Giornata grigia un po’ ovunque con piogge dalla sera
Ultimi Articoli Meteo Parma
LAM MeteoParma
Webcam
 
Report climatico Luglio 2022
Redatto il: 02 agosto 2022 ore 16:02

RIASSUNTO CLIMATOLOGICO LUGLIO 2022

Mese centrale dell'estate caratterizzato dal predominio di una circolazione atmosferica prevalentemente anticiclonica di matrice sub-tropicale con conseguenti temperature notevolmente superiori alla norma, il tutto in un contesto di accentuata anomalia pluviometrica negativa.

Nota saliente del mese la tenace persistenza delle temperature, sia massime che minime, costantemente superiori alla media: una continuità che ha portato tutte e tre le decadi al vertice, anche se non assoluto, delle rispettive graduatorie.

1° dec: 27,90° (+2,20°) sesta più calda
2° dec: 29,10° (+3,30°) terza più calda
3° dec: 29,55° (+2,90°) terza più calda

Nel corso del mese si contano due ondate di calore significative, la prima ad inizio luglio della durata di cinque giorni, e la seconda ben più pesante e incisiva, della durata di quattordici giorni, da mercoledi 13 a martedi 26.

La media mensile ne risulta dunque pesantemente interessata portando luglio 2022 al secondo posto assoluto fra i più caldi dietro al luglio 2015, con uno scarto sulla norma di +2,8°.

2015: 29,1°
2022: 28,9°
2006: 28,0°

La media delle massime è stata di ben 35,3° (+3,5°) e rappresenta il nuovo record mensile avendo superato i 35,1° del luglio 1950; la media delle minime con un valore di 22,5° (+2,1°) si colloca al secondo posto dietro al 2015 che chiuse a 23,5°.

In un mese che potremmo definire estremo è però mancato il valore eccezionale in quanto, a dispetto delle attese, la soglia dei quaranta gradi non è stata raggiunta, con la massima che si è fermata al comunque ragguardevole valore di 38,7° (giorno 15); l'estrema minima cittadina è stata anch'essa elevata con i suoi 19,2° del giorno 8 superata solo dai 19,6° del 2015.

 

La persistenza del caldo fastidioso si evidenzia anche nel dato del numero di giorni in cui la temperatura ha superato le soglie del disagio: i giorni con massima superiore ai 34 gradi sono stati 21 contro la norma di 7 (+200%), e peggio hanno fatto solo il 1950 e il 2015 con 22; mentre le minime superiori ai venti gradi sono state 27 contro la norma di 19 (+42%), anche in questo caso dietro al solo 2015 con 30.

 

In abbinamento alla temperatura media molto alta si è accompagnata anche una importante anomalia pluviometrica negativa che va a sommarsi a quelle dei mesi precedenti, il che completa il quadro della siccità che attanaglia il paese praticamente da inizio anno.

La poca pioggia caduta nel mese ammonta a soli 10,8 mm che rappresentano il 39% del normale e quindi un deficit del 61%.

 

E per dar seguito a quanto su esposto facciamo un bilancio dei primi sette mesi del 2022 che vede la temperatura media a fine luglio (16,1°) risultare di 1,3° sopra media, ed è il secondo valore più alto a parità di mesi:

2007: 16,4°
2022: 16,1°
2017: 15,9°

 

Decisamente male il totale della pioggia caduta da inizio anno: solo 232,6 mm pari ad un deficit pluvio del 42%; un dato questo che colloca il 2022 al quinto posto fra i primi sette mesi più secchi da inizio serie storica (144 anni) dietro, cosa preoccupante, agli anni 1952, 2020, 2006, 2005; dei primi dieci meno piovosi ben sei appartengono agli anni duemila.

 


A cura di: P.Fantini
MeteoParma.com - Previsioni e servizi meteorologici per la provincia di Parma
© MeteoParma 2000-2020 - P.IVA: 02477430348