Meteo Parma Previsioni meteo provincia di Parma
meteo parma
Nowcasting: Marted́ 26 Maggio - Tempo in prevalenza soleggiato.
LAM MeteoParma
 
Proiezioni per il mese di SETTEMBRE
Redatto il: 01 settembre 2019 ore 11:36

Proiezioni mensili – SETTEMBRE 2019
(aggiornamento del 31/8/2019) 

Terminata l’estate, l’ennesima molto calda su gran parte d’Europa, è tempo di approcciarsi con il primo mese della stagione autunnale.

Il Vortice Polare comincia a muovere i primi passi a causa del raffreddamento radiativo sulla verticale del Polo e le fasce tropicali subiscono una rapida contrazione, spostando il proprio centro d’azione ben più a sud.

Torna quindi, nella nostra previsione, l’analisi dell’AO e lasceremo quella dell’ITCZ. Dopo un’estate molto critica per i ghiacci artici che faceva presagire un minimo di estensione molto basso e vicino ai record minimi del 2012, nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un forte rallentamento della fusione dei ghiacci grazie alla prematura formazione del Vortice Polare in troposfera, rimanendo quindi ben lontano dai valori bassissimi di 7 anni fa. Questa rapida instaurazione della bassa pressione Polare fa pensare ad una AO che dovrebbe continuare su valori leggermente positivi anche nel mese appena iniziato.

La NAO dovrebbe invece continuare il periodo negativo, specie nella prima parte del mese, a causa del perdurante tripolo Atlantico negativo. 

Da dire che nelle ultime settimane questa anomalia si è assottigliata parecchio e questo potrebbe portare un valore più neutro nella seconda parte del mese.

Dovrebbe continuare anche la fase positiva del PNA con ssta pacifiche che continuano a risultare molto sopra la media, in un pattern assimilabile al NPM+.  Infine, l’EA dovrebbe risultare intorno alla neutralità con fase più negativa nella prima parte e positiva nella seconda.

Ci aspettiamo una prima parte del mese che trascorrerebbe con frequenti passaggi nord atlantici, clima che quindi risulterebbe spesso instabile-perturbato un po’ in tutto il paese. Le temperature dovrebbero risultare leggermente sotto la media.

Dopo metà mese, gli attesi mutamenti degli indici sopra descritti, porterebbero una fase maggiormente zonale con nord Italia e  centrali tirreniche maggiormente coperte dall’anticiclone con clima stabile e mite. Il sud e le centrali adriatiche sarebbero ancora interessate da correnti settentrionali, fresche ed instabili.

Negli ultimi giorni del mese il jet stream dovrebbe gradualmente abbassarsi di latitudine con nuovi ingressi atlantici sul nord e sud stavolta più protetto.

Complessivamente il mese dovrebbe risultare circa in media termica sulle regioni occidentali, leggermente sotto la media sulle regioni adriatiche e al sud.

Le precipitazioni potrebbero risultare sopra la media su tutto il Paese, specie al centro-sud.


A cura di: D. Cavazzoni
MeteoParma.com - Previsioni e servizi meteorologici per la provincia di Parma
© MeteoParma 2000-2020 - P.IVA: 02477430348