Meteo Parma Previsioni meteo provincia di Parma
meteo parma
Nowcasting: Luned́ 24 Settembre - Poco nuvoloso o temporaneamente variabile, venti in rinforzo e calo termico, più avvertibile dal tardo pomeriggio.
Ultimi Articoli Meteo Parma

Report Agosto e Estate 2018
Prosegue il trend caldo
Report Luglio 2018
Decisamente piovoso
Report Giugno 2018
Più caldo senza eccessi
LAM MeteoParma
 
Report Agosto e Estate 2018
Redatto il: 04 settembre 2018 ore 15:49

Report climatico AGOSTO 2018


Mese finale dell'estate molto caldo e inevitabilmente segnato dalla forte ondata di calore che ha interessato la prima quindicina di giorni: periodo in cui ha dettato legge l'ormai temuto anticiclone africano. 

La media mensile di 26,9°, con relativo sopra norma di +1,9°, è valso all'agosto 2018 il 6° posto assoluto nella serie ultra centenaria dell'Osservatorio Meteorologico di Parma dietro al caldissimo agosto 2003, e preceduto solo da mesi di agosto racchiusi negli ultimi 15 anni a testimoniare il riscaldamento del clima estivo (e non solo). 

La prima decade del mese è risultata la terza più calda della serie storica - dopo 2003 e 2017 -, ed ha registrato uno scarto termico sulla norma di +3,8°, collezionando anche il record della media delle temperature minime eguagliando, con il valore di 24,1°, il 2017.

E' stato anche battuto un record giornaliero: quello del giorno 1 che, con una media di 31,3°, ha ritoccato abbondantemente il precedente del 1958 che era di 30,6°.

Dopo la rinfrescata di Ferragosto è stato l'Azzorriano a prendersi la scena ma sempre con temperature piuttosto alte, fino alla discreta rottura del tempo fra il 25 e 26 del mese; poca la pioggia caduta in questo caso ma il calo della temperatura è stato sensibile soprattutto sulle minime scese in città, per la prima volta in tutta l'estate, sotto i 15°.

L'estrema massima mensile è stata registrata il giorno 1 con 36,7° e l'estrema minima il giorno 27 con 14,6°.

Poca la pioggia caduta: solo 22,2 mm in tutto, pari ad un deficit di -64%; valore basso ma non inusuale essendosi verificati mesi di agosto più secchi in 36 casi in precedenza, l'ultimo dei quali lo scorso anno con 2,6 mm.


RESOCONTO ESTATE 2018

L'estate 2018 quindi è risultata molto più calda della norma avendo fatto registrare (media 26,0°), un sopra media termico notevole di +1,6° (+1,4° per le massime, +1,7° per le minime); il che le consente di entrare al 5° posto nella top ten delle stagioni estive più calde, in una serie che vede ormai praticamente una estate caldissima su 3:

2003: 28,2°
2017: 26,9°
2012: 26,8°
2015: 26,5°
2018: 26,0°
2009: 25,9°

Delle prime dieci estati molto calde ben sette appartengono agli anni duemila con le uniche eccezioni del 1950 (7°), del 1998 (8°), e del 1947 (10°).

La temperatura media di confronto è cresciuta dai 23.6° del periodo 1961-1990 a 24.5° per il trentennio 1981-2010, mentre negli ultimi dieci anni il valore medio stagionale è salito a 25.7°, ovvero + 2,1° in poco più di mezzo secolo.

Andamento per mese e relativo scarto termico 2018:

Giugno: 24,2° (+1,4°)
Luglio: 26,8° (+1,2°)
Agosto: 26,9° (+1,9°)

Oltre alla temperatura media un dato indicativo del cambiamento climatico in essere per la stagione estiva lo si può vedere anche dal numero di notti tropicali (Tmin> 20°), e dal numero di giorni torridi (Tmax> 34°), in quanto la persistenza su valori cosi alti rende il caldo più pesante da sopportare se mantenuti a lungo.

Il totale di giorni torridi è stato quest'anno di 20: +80% sulla norma 1981-2010; ma lontano fortunatamente dai valori assurdi di annate tipo il 2003 (53), o il 2012 (41). Le notti tropicali sono state in tutto 56: +57%; (79 nel 2003).

Per la città l'incremento medio nel tempo di questi due parametri (per decennio) è impressionante: la media degli ultimi 8 anni ha visto i giorni torridi aumentare di 2,6 volte e le notti tropicali di 2,8 volte rispetto ai freschi anni 70.

Tmax>34° (media 1981-2010: 11,5)              

anni 70:  8,9
anni 80:  5,1
anni 90:  9,6
anni 00: 18,9
2011-18: 23,0

 

Tmin>20° (media 1981-2010: 35,7)

anni 70: 18,2
anni 80: 24,5
anni 90: 36,3
anni 00: 46,3
2011-18: 50,3

 

Estate molto calda ma non particolarmente siccitosa. A Parma città il totale della pioggia caduta in questo 2018 è di 125,4 mm, pari ad un deficit pluviometrico del 18% rispetto alla media 1981-2010; il totale dei giorni piovosi (> 1,0 mm) è stato di 12, pari a -15% sulla media.

Il progredire nel corso degli anni dell'incremento termico stagionale è stato accompagnato da un sensibile calo della quantità di pioggia caduta come si può vedere dalla media per decennio:

Estate (media 1981-2010: 152,4 mm)

anni 70: 230,0 mm
anni 80: 159,8 mm
anni 90: 157,2 mm
anni 00: 140,3 mm
2011-18: 103,2 mm

La media degli ultimi otto anni ha visto un valore più che dimezzato rispetto ai piovosi anni '70.
---
Qui sotto, andamento del mese di agosto presso stazione Parma est:


A cura di: P. Fantini
MeteoParma.com - Previsioni e servizi meteorologici per la provincia di Parma
© MeteoParma 2000-2016 - P.IVA: 02477430348